I vari tipi di antenne per Ripetitori GSM

Le antenne possono essere raggruppate in due grandi famiglie: le antenne omnidirezionali, ovvero che irradiano in tutte le direzioni, e le antenne unidirezionali, che irradiano in una sola direzione. Esistono dei modelli intermedi, che vengono chiamati (impropriamente) semi-direzionali: é il caso tipico dell’antenna da soffitto, che irradia a 360° ma solo verso il basso. La forma della sua zona di copertura ce la possiamo immaginare come una semisfera. Senza addentrarci troppo nel tecnico, vediamo brevemente come le onde emesse dai vari tipi di antenna si muovono nello spazio.

 

 

1. Le antenne omni-direzionali

Sono quelle che troviamo piú spesso nella vita quotidiana: l’antenna della piccola radio FM che abbiamo in cucina, oppure l’antennino del nostro router Wi-Fi. Si tratta di un filo di una lunghezza specifica (uguale alla lunghezza d’onda, al quarto di onda, al 32esimo di onda) che capta o emette onde radio. In certi casi, come ad esempio i nostri ripetitori GSM, le antenne servono sia a ricevere che trasmettere. Anche un router Wi-Fi funziona cosí: emette e riceve onde tramite la stessa antenna.

 

1.1 L'antenna tipo "stilo"

Diffusione Antenna GSM

 

Come si vede nella figura, l’emissione (o la ricezione) é ideale nel piano orizzontale e le onde si propagano a 360°. L’antenna stilo é l’ antenna interna standard, fornita con la maggior parte dei nostri ripetitori.

 

1.2 L'antenna tipo "marina"

Questa antenna funziona esattamente con lo stesso principio dell’antenna stilo. Semplicemente é dotata di un guscio piú resistente, per poter essere utilizzata in mare. Per questo é chiamata spesso Antenna marina.

 

Antenne de type Marine, omnidirectionnelle

 

2. Le antenne semi-direzionali

Come suggerisce il nome, queste antenne sono “quasi”omnidirezionali. In pratica, uno dei due piani di propagazione (generalmente il piano orizzontale) é stato neutralizzato, in modo da concentrare tutta la forza solamente nella direzione desiderata.

 

2.1 L' antenna da soffitto

Come detto in precedenza, la classica antenna da soffitto irradia verso il basso e in orizzontale in tutte le direzioni, ma non verso l’alto. In parole povere: come una doccia!

Antenne plafond semi directionelle

 

2.2 Le antenne da parete, tipo a pannello

L’antenna da parete si basa sullo stesso principio dell’antenna da soffitto ma viene collocata in posizione verticale, sul muro. La sua forma rettangolare é pensata per concentrare l’irradiamento in avanti e di lato, e non tanto verso l’alto o il basso.
Antenne murale de type panneau à diffusion semi omnidirectionnelle

 

Vediamo nella figura di seguito l’antenna da soffitto e quella da parete a confronto.

Zone di diffusione delle antenne semi-direzionali

 

3. Le antenne direzionali

Come il nome lascia intendere, queste antenne diffondono (soprattutto) in una sola direzione. Ne consegue che l’aspetto dell’installazione é ben piú delicato: se non la si punta con l’angolo corretto la zona di emissione cambia completamente, come si vede nella figura seguente. Ricordiamocelo: un errato puntamento di questa antenna esterna compromette il risultato finale di un kit ripetitore GSM.

 

 

Antenne directionnelle

 
 

Antenne directionnelle

 

 

3.1 Le antenne logaritmiche

Le antenne logaritmiche sono molto direttive e generalmente carenate. I nostri modelli sono polivalenti e supportano diverse bande di frequenza: GSM, 3G e 4G contemporaneamente. Quella che vedete nell’esempio é un’antenna logaritmica molto comune, la Yagi Logarithm, pensata per coprire una distanza dalla stazione radio base (BTS) fino a 4 km circa. La sorella maggiore, esteticamente simile, é la Yagi Super Logarithm e puó arrivare fino a 10-12 km.

Antenne directionnelle type Yagi

 

3.2 Le antenne paraboliche direzionali

Senza dubbio l'antenna parabolica é il top del top in fatto di direttivitá! Il segnale é concentrato verso un unico punto, per massimizzare la forza di emissione e ricezione: tutta l’energia delle onde é raccolta in un piccolo cilindro, un fascio, e puó coprire grandi distanze.

antenne parabolique By Pierre_cb [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)], via Wikimedia Commons

 

4. Quale antenna scegliere?

Quando comprate un ripetitore GSM ricevete un kit che comprende un’antenna esterna e un’antenna interna standard. E’ peró possibile modificare e personalizzare questo kit (per esempio optando per un’antenna esterna direzionale) nella sezione Personalizzazione. Siamo sempre a disposizione per aiutarvi a soddisfare il vostro bisogno specifico e qui di seguito riportiamo alcune informazioni utili che possono guidarvi nella scelta.

Per la scelta dell’antenna esterna, se nella vostra posizione geografica il segnale esterno é buono (siete in centro a Milano) vuol dire che siete molto vicini alle stazioni radio base degli operatori telefonici (BTS). In questo caso l’antenna a pannello, che é quella standard inclusa nel pacchetto, é sufficiente.

Se invece abitate in campagna, il segnale esterno é debole e la stazione radio base piú prossima é a 3 km, avete bisogno di un’antenna direzionale Yagi. Se la distanza dalla BTS fosse ancora maggiore, diciamo oltre i 4 km, allora avete bisogno di una antenna Yagi Super.

Nota: in funzione della distanza dalla stazione radio base (BTS) é anche la scelta della potenza del ripetitore, ma di questo parleremo meglio in un altro articolo.

Per la scelta dell’antenna interna, tutto dipende dalle caratteristiche del locale che vogliamo coprire:

  • in un ufficio di 100mq (o piú piccolo) l’antenna stilo, quella standard, per intenderci, inclusa nella confezione, va benissimo.
  • In un open space di 600mq, un’antenna da soffitto é l’ideale, posizionata idealmente al centro dell’area. Se non fosse possibile installarla sul soffitto, si puó optare invece per una antenna da parete.
  • In uno stabilimento di 650mq, con spazi divisi da materiali tipo il cemento: una sola antenna interna non sará sufficiente, servirá un Set di ampliamento antenne interne.
  • Una mansarda di 45mq: antenna stilo (giá presente nei kit standard di molti ripetitori) o antenna da soffitto.
  • Un parcheggio sotterraneo di 5000mq a due livelli (di 50m x 50m ciascuno): minimo 4 antenne interne per livello, che siano da soffitto o da parete.

Scegliere l’antenna giusta, come abbiamo appena visto, non é cosí complicato. In ogni caso il nostro team rimane sempre a vostra disposizione per parlare del vostro progetto particolare!

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Share: